Chi siamo

Cristiano Sagramola
nasce a Roma nel 1965.

A 4 anni scopre il disegno e le sue infinite possibilità leggendo i
fumetti di Little Annie Fanny, famosa eroina di Playboy.

Comincia la sua carriera di disegnatore ricamando con il cacciavite deliziosi
arabeschi sulla fiancata della macchina del suo vicino di casa.

Nel 1990 vince il 3° premio (buono acquisto di £ 20.000) al torneo di bocce di Roccasecca, di cui ha disegnato anche il manifesto.

Nel 1997 cade durante una partita di calcetto riportando una ferita lacero-contusa (sbucciatura) al ginocchio sinistro.

In tanti anni di disegni (quasi tutti regalati) non ha fatto un centesimo ed è pieno di debiti.

Non lo conosce nessuno, tanto meno il suo barista di fiducia, che dopo sei anni di assidua frequentazione gli dà ancora del lei.

Ha vissuto il suo momento di maggior fama durante il liceo quando imbrattava i diari dei suoi compagni di classe con disegnini zozzi.

Si diletta nella scrittura da quando ha scoperto che in questo modo i suoi personaggi non possono lamentarsi per come li ha disegnati.

Ha un cane e un alluce valgo.

Ogni anno invecchia di un anno.